29-11-2017

Arneg World con FICO, il parco agroalimentare più grande del mondo

Incold, Intrac e Oscartielle nell’ultimo visionario progetto di Farinetti




F.I.CO. by EatalyWorld, la Fabbrica Italiana COntadina aperta al pubblico il 15 novembre è molto di più del parco agroalimentare più grande del mondo. Con i suoi 100.000 metri quadrati dedicati alla biodiversità e all’arte della trasformazione del cibo, FICO è il parco dei divertimenti del cibo Made in Italy. Fabbriche e botteghe, campi coltivati visitabili, aree didattiche, degustazioni e brindisi, un centro congressi, corsi, eventi e molto altro compongono la nuova cittadella del food.

Bologna, secondo le previsioni di Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, diventerà meta di 6 milioni di gastroturisti l’anno. Ad accoglierli ci sarà, a parole sue, un parco in grado di raccontare «il cibo italiano partendo dall’inizio, dalle materie prime, per far vedere come si trasformano in prodotti di alta qualità.»

Il DNA del Gruppo Arneg, con la sua mission di “continuo miglioramento della qualità della vita” e la sua vision “sognare con fantasia, innovare, creare costantemente il nuovo”, incontra con naturalezza l’audacia del progetto di Farinetti.

Incold è presente con le sue celle commerciali, porte isotermiche e scorrevoli, nelle aree di lavorazione salumi e formaggi, laboratori di pasta fresca, celle per frutta e verdura, area pescheria, due ristoranti e una confetteria.

Oscartielle contribuisce invece con i suoi espositori spaziando dalla vetrina ZARA 2 Convertibile, utilizzabile sia come vetrina servita che self-service, ai murali semi-verticali EAGLE e PHOENIX 2 dotati entrambi di scorrevoli in vetro contro le dispersioni termiche, ai retrobanchi DIONE RB dotati di grande capacità nonostante la ridotta profondità esterna, arrivando fino alle isole promozionali della famiglia ARCHÈ.

Intrac, infine, accompagna il visitatore nell’ultima fase dell’acquisto con i suoi banchi cassa

Arneg conferma così di far parte del racconto del buon cibo e vi invita a visitare questa oasi gastronomica con semplice curiosità, percependone forte l’italianità autentica. Scoprirete così, da italiani, l’orgoglio vivo di far parte del Paese con il cibo migliore del mondo.

>> Vai alla Fotogallery




Condividi: